PAGOPA – NUOVO METODO DI PAGAMENTO A FAVORE DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE PROVINCIALI

 

A CHI SI RIVOLGE

Questo sistema di pagamento elettronico si rivolge alle famiglie che devono effettuare pagamenti a favore delle istituzioni scolastiche e formative provinciali, ma non solo.

 

COS’È

PagoPA è il sistema che rende più semplici, sicuri e trasparenti i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione. Con l’introduzione di PagoPA, il cittadino è libero di scegliere come pagare, con una chiara evidenza dei costi di commissione previsti e senza scambio di contante.

Per quanto riguarda il “mondo scuola” (istituzioni scolastiche e formative provinciali), il sistema permette alle famiglie di effettuare i pagamenti richiesti dalle scuole frequentate dai propri figli, tramite la ricezione di un avviso di pagamento (viaggi di istruzione, visite guidate, attività didattiche). Nell’avviso saranno contenuti tutti gli elementi identificativi del pagamento (importo, causale, modalità di pagamento).

È inoltre possibile effettuare altre tipologie di pagamenti verso Enti che erogano servizi, di cui il cittadino vuole usufruire. Tali pagamenti (non richiesti direttamente dall’Ente) sono detti “pagamenti spontanei”. I pagamenti spontanei sono dunque eseguiti su autonoma iniziativa del cittadino a fronte della richiesta di un servizio. Per quanto riguarda la scuola, si possono versare contributi volontari, riscatto dei libri di testo, rimborsi vari.

L’avviso di pagamento contiene tutte le informazioni sui canali di pagamento disponibili: il logo “PagoPA” significa che puoi fare il pagamento elettronico. Sull’avviso si trova anche il codice Identificativo Unico di Pagamento IUV/Codice Avviso: è il codice che serve per fare il pagamento elettronico e identifica il servizio richiesto, il relativo importo, il soggetto che effettua il pagamento e l’ente creditore destinatario del pagamento.

PagoPA in Trentino è disponibile al sito https://pagopa.provincia.tn.it  , dove sono anche consultabili una breve guida all’utilizzo  e le risposte alle domande più frequenti (F.A.Q.  ).

In Trentino lo strumento principale per avviare un pagamento tramite il circuito PagoPa verso gli Enti del territorio è MyPay ( mypay.provincia.tn.it  ).

 

COME RICONOSCERE I PAGAMENTI

  • vai sul sito dell’ente a cui chiedi il servizio e verifica le modalità di pagamento
  • vai su www.mypay.provincia.tn.it , utilizzando la funzione “seleziona ente beneficiario” – potrai visualizzare così i pagamenti disponibili per l’ente di tuo interesse
  • leggi l’avviso di pagamento con logo pagoPa, dove trovi il QRCode e il codice IUV – Identificativo Unico di Versamento che ti è stato inviato dall’ente che eroga il servizio

 

COME EFFETTUARE I PAGAMENTI

1. Accedendo a pagoPA con MyPAY ( mypay.provincia.tn.it  ) e cliccando sul tasto “Paga avviso con MyPay”. Nella schermata successiva dovrai inserire i dati presenti sull’avviso di pagamento emesso dall’ente (codice avviso/IUV, codice fiscale dell’intestatario, email) e cliccare il tasto “procedi con il pagamento”; a questo punto dovrai accedere al sistema con le tue credenziali SPID oppure con l’indirizzo email e selezionare la modalità di pagamento desiderata.

Potrai utilizzare in alternativa:
– il tuo conto corrente sul circuito MyBank
– una carta prepagata
– la carta di credito

Se ti autentichi con SPID su MyPay, il sistema recupera i tuoi dati: non dovrai inserirli ad ogni accesso e puoi impostare come predefinito il canale di pagamento per te più comodo e conveniente.

2. Recandoti ad uno sportello fisico con l’avviso di pagamento (ricevitorie, tabacchi, sportelli bancari e bancomat)

3. Dal tuo conto online con un addebito CBILL (servizio offerto dalla tua banca che permette di consultare e pagare bollettini ed avvisi di pagamento emessi dalla Pubblica Amministrazione)

4. Scaricando le App dedicate: Sislpay, Satispay, Bancomatpay

 

VANTAGGI DEL SISTEMA

Il principale vantaggio di utilizzare il sistema pagoPA è quello di affidarsi ad un sistema unico di pagamento, semplice, rapido e trasparente (certezza dei costi di commissione, chiarezza degli importi, ecc.), per effettuare qualsiasi tipo di pagamento verso la Pubblica Amministrazione.

L’avviso di pagamento pagoPA è uniforme, a prescindere dall’ente che lo invia, e contiene il Codice di avviso IUV – Identificativo Unico di Versamento: basta inserire tale codice nel sistema per pagare e ricevere la quietanza liberatoria, ovvero la certezza che la pubblica amministrazione ha incassato il tributo e non potranno esserci verifiche o accertamenti successivi.